Support for Entrepreneurship and Efficiency Development

26 Luglio ore 13.13

L’Università Giustino Fortunato e lo SCP Holding, di Antonio Domenico Ialeggio e Corrado Vittorio Ferrara, hanno recentemente stipulato un accordo per l’attivazione, a partire dal mese di settembre, del nuovo servizio di Ateneo S.E.E.D. –  Support for Entrepreneurship and Efficiency Development.

Gli obiettivi del servizio “Support for Entrepreneurship and Efficiency Development.

Nell’ambito delle attività relative al public engagement e alla terza missione, lo sportello si occuperà della diffusione della cultura accademica dell’autoimprenditorialità tra gli studenti e i laureati Unifortunato e del supporto alla creazione di nuove imprese (start up e Spin Off).

Lo sportello si propone quindi di svolgere anche attività al servizio dei territori di riferimento dell’Unifortunato e specificamente di quelli in cui l’Ateneo ha sedi di esame. L’iniziativa è aperta a ulteriori collaborazioni.

L’obiettivo del servizio è fornire un supporto concreto agli studenti e laureati alla nascita di nuove iniziative imprenditoriali, offrendo consulenza gratuita orientata alla validazione delle idee, alla loro strutturazione, all’accompagnamento per la costituzione, al fundraising e infine alla partecipazione a bandi.

Le azioni del servizio saranno suddivise in fasi progettuali, che andranno dall’ideazione del progetto di impresa fino alla costituzione e finanziamento.

Lo stesso servizio si occuperà di attività mirate anche agli studenti degli ultimi anni delle Scuole Superiori, collaborando, unitamente a Confindustria Benevento, per consolidare l’esperienza del progetto I Factor.

Le parole degli organizzatori

Obiettivo dell’iniziativa – spiega il Prof. Giuseppe Acocella Magnifico Rettore dell’Ateneo  – è favorire il confronto, anche multi-disciplinare, non solo tra studenti dell’Ateneo, ma anche con soggetti esterni (studenti scuole superiori, imprenditori, investitori, …) al fine di favorire ed incentivare la nascita di nuove imprese, sia all’esterno (start up) che all’interno (spin off) dell’Università”.

Crediamo molto – aggiunge il Prof. Paolo Palumbo, Delegato alle attività di orientamento,  placement e public engagement – nelle potenzialità del nuovo sportello S.E.E.D., finalizzato a fornire servizi innovativi e strategici per la crescita della cultura imprenditoriale, delle imprese e la formazione di startup all’interno del mondo universitario. Lo sportello non sarà solo un insieme di servizi dedicati a chi intende intraprendere una nuova impresa ma sarà, soprattutto, un punto di ascolto e di confronto dove l’aspirante imprenditore potrà, in modo del tutto gratuito e senza condizionamenti, vivere esperienze e ottenere pareri“.

Siamo orgogliosi – affermano Antonio Domenico Ialeggio e Corrado Vittorio Ferrara della SCP Holding – di questa nuova collaborazione con l’Università Giustino Fortunato. La perdurante sensibilità dell’Unifortunato alle tematiche delle Soft Skills e dei percorsi formativi specializzanti, hanno trovato in SCP il partner ideale per poter offrire a tutti gli studenti e laureati uno spazio  di confronto, fisico e virtuale, nel quale praticare la formazione all’autoimprenditorialità, beneficiando di servizi orientati alla validazione delle idee, alla loro strutturazione, all’accompagnamento per la costituzione di nuove imprese, al fundraising”.

Fonte: Università Giustino Fortunato.