Biagio Meccariello: tra laurea e pallone

06 Dicembre ore 12.20

Il vice-capitano spallino, Biagio Meccariello, si è laureato presso l’Università Giustino Fortunato. Una laurea in giurisprudenza conquistata con sacrificio fra una seduta di allenamento e l’altra e una tesi sui contratti.

Le parole del calciatore Biagio Meccariello

Il calciatore ha scritto una tesi su “La ratifica del contratto”. “Quella della contrattazione è stato  un aspetto che mi ha sempre interessato e ne sono uscite un centinaio di pagine – ha dichiarato Biagio Meccariello – il voto? Ho preso 100. Devo dire che ho cominciato proprio presto col calcio, pur senza passare da un settore giovanile importante, presto come detto in eccellenza e così, dopo le medie, ho voluto intanto puntare ad un diploma e ho fatto ragioneria. Mai nessun problema a scuola, anzi più di un insegnante mi aveva consigliato qualcosa di più di ragioneria, lo scientifico o magari anche il classico.”

“Si sono orgoglioso – ha continuato Meccariello – di questo traguardo, sono partito da lontano, sacrifici ne ho fatti e dopo questi miei anni, certo importanti, dedicati al calcio, penso di aver intanto messo un po’ di mattoni per il futuro, una base solida.”

Grazie all’Università Giustino Fortunato Biagio Meccariello è riuscito a conciliare la sua passione per il calcio con lo studio  e a realizzare il suo sogno.

Fonte: Università Giustino Fortunato.