La ricerca idiografica in educazione

Il Dipartimento di Scienze Umane e il Dottorato di Ricerca in Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi” promuovono  il 10 maggio 2022 un evento sul tema “La Ricerca Idiografica In Educazione – Approcci Epistemologici e Questioni Metodologiche”.

Gli argomenti del seminario “La Ricerca Idiografica In Educazione”

La ricerca idiografica, stando all’etimologia della parola, mira a descrivere il singolo, lo specifico; l’espressione qualifica sul piano epistemologico quella che più comunemente viene denominata “ricerca qualitativa”, espressione, questa, che, al contrario, enfatizza piuttosto gli aspetti metodologici e tecnico-operativi.

La concettualizzazione dei metodi misti ad opera di John W. Creswell e Abbas Tashakkori, che mira a contemperare il quantitativo e il qualitativo in seno alla medesima ricerca, non può prescindere da una riflessione in riferimento al piano nel quale avviene, o non avviene, l’integrazione dei due approcci; i “mixed methods” costituiscono dunque uno degli aspetti trattati dal seminario.

Un secondo tema affrontato è quello della ricerca-formazione, il cui intento idiografico si manifesta a un duplice livello. Nel complesso delle tre missioni proprie dell’Università, il ricercatore “accademico” da un lato si propone di descrivere la pratica educativa, nella specificità del contesto in cui si realizza, e da un altro stimola l’operatore a farsi egli stesso ricercatore idiografico, nel descrivere, in chiave riflessiva, la specificità della propria pratica professionale.

In ultimo, il seminario affronta l’analisi e l’interpretazione dei dati testuali, che, nella ricerca idiografica, assume centralità nel costruire significato a partire da materiale empirico che, in grande prevalenza, ha nessuna o poca strutturazione. L’aspetto, prettamente metodologico, dà dunque sostanza alle finalità idiografiche della ricerca, la cui bontà si lega strettamente a quella delle sue interpretazioni.

A chi è rivolto il seminario

Il seminario è quindi di primario interesse per chi fa ricerca in ambito pedagogico e didattico, ma più in generale a coloro che, in chiave interdisciplinare, vogliano approfondire tali aspetti di questo particolare approccio; gli interventi, ad opera di esperti di rilievo nel settore, avranno un carattere teorico e operativo, con tempistiche ampie, finalizzate a garantire spazio alle domande dei partecipanti e alla discussione.

Gli ospiti del seminario

Francesco Claudio Ugolini, Università degli Studi “Guglielmo Marconi”.

Roberto Trinchero, Università degli Studi di Torino.

Daniela Robasto, Università degli Studi di Torino.

Loredana Perla, Università degli Studi di Bari.

Viviana Vinci, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Valentina Pagani, Università degli Studi di Milano – Bicocca.

Fonte: Unimarconi.