Il Mediterraneo: mare di pace e cultura

Si svolgerà martedì 4 ottobre 2022 – dalle 10:15 presso la Sala Conferenze di UnitelmaSapienza e live sul canale YouTube di Ateneo – la conferenza “Il Mediterraneo: mare di pace e cultura. Cipro tra le civiltà del Mediterraneo“.

La conferenza è organizzata dall’Associazione dei Ciprioti in Italia NIMA e dal Circolo Culturale Greco Cipriota in Grecia E.P.O.K, in collaborazione con UnitelmaSapienza, Municipio Roma II, Ambasciata di Grecia in Italia, Ambasciata della Repubblica di Cipro, Fondazione Ellenica di Cultura in Italia.

La conferenza festeggia l’anniversario della Repubblica di Cipro in collaborazione con il Commissario alla Presidenza di Cipro ed è dedicata alla memoria del Console della Repubblica di Cipro a Perugia Giorgio Phellas, scomparso prematuramente.

Gli ospiti della conferenza “Il Mediterraneo: mare di pace e cultura”

Introduce i lavori Alexandra Zambà, Presidente Associazione dei Ciprioti in Italia NIMA. 

A seguire i saluti istituzionali:

Antonello Folco Biagini, Magnifico Rettore di UnitelmaSapienza;

Yiorgos Christofides, Ambasciatore della Repubblica di Cipro in Italia;

Eleni Souranì, Ambasciatrice di Grecia in Italia;

– Vicepresidente del Municipio Roma II Emanuele Gisci;

Nel corso della mattinata le seguenti relazioni: 

Cipro tra le culture del Mediterraneo, Iraklìs Zachariadis, Presidente E.P.O.K; 

– Cipro-Italia: percorsi culturaliIrini Rodosthenous, Responsabile degli insegnanti di Lettere al Ministero dell’Istruzione di Cipro; 

Visitatori italiani a Cipro: il contributo di un gruppo di viaggiatoriCristiano Luciani, Università Tor Vergata.

Nel pomeriggio le relazioni:

– La presenza di Cipro nella storia del Mediterraneo, negli studi scolastici, Eleni Artemiou-Fotiadou, Direttrice del Festival di Poesia; 

Cipro, occhio del ciclone nel Mediterraneo: Catastrofi migratorie dal 1177 a.C. ai giorni nostriNefeli Misuraca, John Cabot e Temple University; 

L’elemento greco nel Mediterraneo: note di viaggio in Calabria, Maria Caracausi, Università degli studi di Palermo, Presidente ANSN: Associazione Nazionale Studi Neogreci.

Infine la Tavola rotonda Mediterraneo, il mare dell’anima

Intervengono, introdotti da Laura Ricci, Alexandra Zambà, Eleni Artemiou-Fotiadou, Frosoula Kolosiatou, Nefeli Misuraca, Anna Maria Curci, Ksenja Laginja, Isabella Bignozzi, Terry Olivi, Lucianna Argentino, Davide Cortese, Mariella De Santis, Francesca Manousou. Le conclusioni sono a cura del critico letterario Plinio Perilli.

Moderano Roberto Sciarrone, UnitelmaSapienza e Francesca Zaccone, Sapienza Università di Roma.

Al termine della conferenza è previsto un momento di musica e canti del Mediterraneo a cura di Andria DimosthenousDimitrios EvaghelouFilippo d’AscolaGigi LibertiValia DuranteMario PuorroMauro Bassano.

Fonte: Unitelma Sapienza.